News, topics and stories

Console vuote, piste da ballo deserte e luci spente, nessuna fila al bar. Sono i luoghi dei locali bolognesi che vengono mostrati nel nuovo video della drag queen Luquisha Lubamba con cui, reinterpretando una hit di Kylie Minogue “Your disco needs you”, l’artista punta i riflettori sul settore delle discoteche e dei locali da ballo chiusi da 15 mesi a causa della pandemia.

La nuova versione di “Your disco needs you“, patrocinata dal Comune di Bologna e da Bologna Città della Musica Unesco, non è solamente una cover, ma un insieme di voci delle protagoniste e protagonisti delle notti bolognesi rappresentate non solo dalle imprese ma anche dalle associazioni, dai dj, dagli artisti e da tutte quelle persone addette ai lavori del mondo della notte che vivono questo lunghissimo stallo da ormai più di un anno.

A lanciare il grido a nome di tutta l’industria del divertimento è Luquisha Lubamba, una delle drag queen italiane più conosciute, che ha girato il suo nuovo videoclip dal titolo ‘Your disco needs you’ in cui mostra le sale vuote e le luci spente di locali e discoteche bolognesi del Red, del Matis club, dell’Estragon, del Giostrà, del Link, del Millennium, del QUBò, dell’Unipol Arena e del Cassero LGBTI center.

Oliviero Giovetti, presidente del Silb di Bologna, ha affermato che gli aiuti da parte delle istituzioni sono stati pochissimi ma nonostante questo per quel che riguarda la città di Bologna  ha resistito da chiusure definitive. ‘Your disco needs you’ vuole essere un appello affinché la socialità notturna non sia considerata solo come un passatempo e noi ci auguriamo di poter tornare presto passare le nostre serate con gli amici tra i locali della notte.