News, topics and stories

Oggi, 1 dicembre 2020, è la giornata mondiale contro l’AIDS, il giorno dell’anno in cui in tutto il mondo si mostra sostegno e solidarietà alle persone che vivono e combattono ogni giorno contro questa temibile malattia. Anche quest’anno, nonostante tutte le attenzioni siano concentrate verso l’attuale pandemia di Coronavirus, occorre non abbassare la guardia contro il virus dell’HIV, causa di una epidemia globale che è ancora tra noi dopo 40 anni.

Alla fine del 2019 risultavano sieropositive ben 38 milioni di persone e se è vero che lo sviluppo di cure mediche per combattere questo virus ha allungato di molto le aspettative di vita dei malati, sovrapponibile a quelle dei non sieropositivi, è altrettanto vero che sono in pochi nel mondo ad avere accesso a queste cure. Infatti, sempre nel 2019, solo il 68% degli adulti e il 53% dei bambini con HIV ha avuto accesso alla terapia antiretrovirale (ART).

Siamo tutti chiamati a fare la nostra piccola parte per combattere questo virus, sia partecipando alle raccolte fondi e unendo la nostra voce per diffondere consapevolezza sul tema, sia proteggendo noi stessi con una maggiore attenzione nei confronti della salute.