News, topics and stories

Oggi 9 aprile esce in tutti i negozi di dischi e sulle piattaforme musicali “Fearless (Taylor’s Version”): Taylor Swift lo ha annunciato negli scorsi giorni con un divertente enigma da risolvere, pubblicato sui suoi canali social. La cantautrice ha dichiarato al pubblico la volontà di riarrangiare i suoi primi sei album, a seguito della vendita dei diritti della Big Machine Records, di cui lei stessa faceva parte.

Stando alle dichiarazioni rilasciate, la Swift non sarebbe mai stata informata in anticipo della vendita dell'etichetta e avrebbe quindi perso il diritto di acquisire i suoi master o di acquistare l'etichetta stessa. Fortunatamente, possiede ancora i diritti di pubblicazione delle sue canzoni e può bloccare i nuovi proprietari delle registrazioni originali dall'usarle in film, spettacoli televisivi o pubblicità.

I dischi, che manterranno il titolo originale, vedranno aggiunta la dicitura “Taylor’s Version” per sottolineare la produzione indipendente di tutte le registrazioni. All’interno dell’album una tracklist di ben 27 brani, tra pezzi classici della sua discografia, esibizioni live e ben sei nuovi inediti, scritti sempre nel 2008 ma mai pubblicati, come “You All Over Me (from the Vault)” con Maren Morris e l’attesissimo “That’s When”, inciso con il cantautore australiano Keith Urban.

Diciamocelo, se esistesse un premio come "miglior attrice" ai Grammy, nel 2021 andrebbe sicuramente a Taylor Swift, per aver interpretato in modo così fedele la se stessa diciottenne in "Fearless (Taylor's Version)". È infatti impossibile non rimanere stupiti da quanto accuratamente la nuova versione sia intesa come una replica esatta della vecchia - fino alla sua sorprendente capacità di riconquistare una voce da adolescente inesperta.

Sebbene il suo debutto sia stato sette volte disco di platino negli Stati Uniti, il suo songwriting è stato messo a fuoco in Fearless, premiato come album dell'anno nel lontano 2008, rivelando una diciottenne in grado di scrivere testi che arrivassero direttamente al cuore di un pubblico di adolescenti.

«Fearless era un album pieno di magia e curiosità, la gioia e la devastazione della giovinezza» ha detto Taylor all'inizio del 2021 commentando il progetto di grande successo. «Era il diario delle avventure e delle esplorazioni di un'adolescente che stava imparando piccole lezioni con ogni nuova crepa nella facciata del finale da favola che le era stato mostrato nei film.»

Non ci resta che ascoltarlo e rivivere a cuore aperto tutte le nostre teenage vibes!