News, topics and stories

Possibili guai in vista per Mick Jagger! La semifinale di Euro 2020 tra Inghilterra e Danimarca potrebbe costare a Mick Jagger 10.000 sterline.

Il frontman dei Rolling Stones, icona storica della musica a livello globale, ha infranto la quarantena attualmente in vigore nel Regno Unito per contrastare la diffusione del virus pur di poter assistere alla semifinale di Euro 2020 tra Inghilterra e Danimarca, andata in campo il 7 luglio e terminata con la vittoria per 2-1 dell’Inghilterra.

Complice la difficile situazione che il paese sta attraversando e le soddisfazioni che che il popolo britannico non viveva da oltre 50 anni, il desiderio di fare il tifo per la propria squadra del cuore è sicuramente più forte rispetto alle scorse edizioni.

Proveniente dalla Francia, una volta atterrato in Inghilterra Mick avrebbe dovuto osservare una quarantena di dieci giorni. E invece, secondo quanto riportato dalle fonti, dopo essersi sottoposto ai test Covid-19 prima e dopo il suo sbarco in Inghilterra, il cantante è stato immortalato tra i 60mila tifosi inglesi che hanno riempito gli spalti di Wembley.

Inevitabile per lui una multa, anche piuttosto salata: il prezzo da pagare può raggiungere le 10.000 sterline. La soddisfazione di conquistare la finale lo avrà ripagato? La storia della relazione tra l'artista e la nazionale inglese, bisogna dirlo, non è stata delle più rosee: in passato, infatti, Jagger era stato accusato di portare sfortuna alla squadra, con i Three Lions che perdevano ogni partita a cui Jagger assistesse. Questa volta la cattiva sorte sembra essersi girata piuttosto verso Mick...Almeno ne è valsa la pena!