News, topics and stories

In Israele la popolazione pare essere tornata alla “normalità”: si torna a ballare, a fare festa e, complice la bella stagione in arrivo, i giovani non si fanno problemi a incontrarsi nei parchi; camminando sul lungomare di Tel Aviv non è difficile imbattersi in tantissimi di loro sdraiati per un momento di relax a prendere il sole.

Ovviamente non tutti possono entrare in discoteca o al ristorante senza mascherina o senza adottare le dovute misure di sicurezza, a partire dal distanziamento. Il ritorno alla vita “normale” in Israele è consentito esclusivamente a chi ha il passaporto vaccinale. Ma chi lo possiede? Coloro che hanno già fatto tutte e due le dosi vaccino o chi ha già contratto il Covid-19.

Nel Regno Unito da lunedì hanno riaperto le attività non essenziali, dai ristoranti ai pub, le immagini hanno fatto il giro del mondo! Le strade di Londra appaiono piene di giovani seduti davanti ai pub a sorseggiare un drink o una birra.

C’è anche chi nel Regno Unito pensa già alle vacanze, infatti secondo i dati raccolti dal sito web sull'industria dell'ospitalità Caterer.com sono quattro milioni le persone che hanno già prenotato una vacanza per le prossime settimane. Anche il premier Boris Johnson aveva promesso che per la sua prima uscita pubblica avrebbe bevuto una birra in un pub di Londra, ma dopo il decesso del Principe Filippo, il Paese è entrato in una settimana di lutto e Johnson ha fatto sapere di aver rinunciato ai suoi piani: la sua prima pinta in pubblico dovrà aspettare.

Questi due Paesi appaiono, attualmente, i primi al mondo ad essere sul punto di uscire dal vortice dei contagi. Ma come hanno fatto? La risposta è molto semplice ed è legata ad una campagna vaccinale massiva, con una sola differenza: il tipo di vaccino. Pfizer per Israele e AstraZeneca per il Regno Unito.

Se il traguardo israeliano venisse confermato, Israele potrebbe essere il primo Paese al mondo a raggiungere l'immunità di gregge; sembrerebbe infatti che già dalla prossima settimana il Paese potrebbe cancellare l’obbligo di indossare la mascherina, una notizia che ha davvero avere dell'incredibile!