News, topics and stories

E' ufficiale: sarà presto proiettato sul grande schermo il tributo cinematografico ad una delle leggende calcistiche degli ultimi vent'anni, Zlatan Ibrahimovic.

Il film riprenderà la sua autobiografia del 2011, "Io, Ibrah", scritta con il contributo del giornalista svedese David Lagercrantz. A dare la notizia è stato il lo stesso del Zlatan, che ha postato il trailer sul suo profilo Instagram, facendo impazzire la rete sin dai primi secondi dalla pubblicazione.

Il film racconterà l’avvincente storia della vita del calciatore, dalla controversa infanzia passata nel ghetto di Rosengard, quartiere di Malmö, nel sud della Svezia, alla scintilla che ha acceso la passione per il calcio, fino all’incontro con Mino Raiola, suo storico procuratore. Proprio a Malmö è stata girata gran parte del film; qui dove è nato Zlatan, figlio di immigrati jugoslavi.

Gli attori che interpretano il campione nelle diverse fasi della sua vita sono Dominic Bajraktari Andersson, che racconta il piccolo Ibra, e Granit Rushiti, per l'Ibra giovane uomo. Il regista di “I Am Zlatan” è invece Jens Sjogren, 44 anni, anch'egli svedese. Il film sarà il primo prodotto cinematografico sull'attaccante dopo “Becoming Zlatan”, un documentario uscito nel 2015.

La pellicola arriverà nelle sale il 10 settembre. Non vediamo l'ora di vederla!