News, topics and stories

Gigi D’Alessio è uno degli artisti che più ha diviso il pubblico e la critica musicale italiana. Forse per il suo essere spesso al centro dei gossip, forse per la sua provenienza neomelodica. Eppure, piaccia o non piaccia, a lui si deve il grande merito aver saputo far abbracciare le sonorità della melodia tradizionale napoletana al pop internazionale degli anni Novanta e Duemila.

Luigi D’Alessio nasce a Napoli il 24 febbraio 1967. Ha il suo primo incontro con la musica da bambino; durante l’infanzia riceve nozioni di fisarmonica, studia pianoforte come autodidatta e prende lezioni di solfeggio.

A 12 anni entra in conservatorio, a 21 consegue il diploma e inizia ad avvicinarsi ai grandi nomi della canzone napoletana, come Mario Trevi, Pino Mauro, Angela Luce, diventndo il pianista ufficiale di Mario Merola, al quale dedica la canzone Cient'anne. Il suo primo album, Lasciatemi cantare, esce nel 1992 e riceve un'ottima accoglienza, così come i successivi.

Sempre più famoso a Napoli e dintorni, raggiunge il grande successo a cavallo tra gli anni Novanta e i Duemila, calcando il palco di Sanremo nel 2000 nella sezione Campioni con Non dirgli mai:

Il singolo trascina il suo nono album, Quando la mia vita cambierà, disco d’oro in poco tempo. L’anno successivo esce l’album Il cammino dell’età, che raggiunge il primo posto della classifica anche grazie al singolo Tu che ne sai, scritta con Vincenzo D'Agostino e presentata al 51º Festival di Sanremo.

Il 2002 è l'anno di Uno come te, in cui sono contenute le amatissime Miele e Un nuovo bacio, celebre duetto con la compagna Anna Tatangelo. Al successo dell'album segue un tour mondiale tra America, Australia ed Europa, con concerti sold out all’Olimpico di Roma e al San Paolo della sua Napoli.

Nel 2004 esce l’album Quanti amori, che conquista addirittura il disco di diamante. L’anno dopo torna a Sanremo con il brano L’amore che non c’è ed è nuovamente presente sul palco dell'Ariston nel 2012, quando insieme a Loredana Bertè canta Respirare, che si aggiudica il quarto posto.

Dopo una carriera da 17 album in studio Gidi d'Alessio è ancora un artista attivo. Nel 2020 ha deciso di reinventarsi pubblicando Buongiorno, un album di cover dei suoi successi con gli artisti più talentuosi della nuova scena rap partenopea.

Il 4 marzo 2021 è stato ospite alla 71ª edizione del festival di Sanremo dove ha presentato il suo nuovo singolo Guagliune realizzato con Enzo Dong, Ivan Granatino, Lele Blade e Samurai Jay ed gareggiando anche in qualità di autore del brano in gara Potevi fare di più, interpretato da Arisa.

Quest'estate Gigi D'Alessio girerà l'Italia insieme al suo pianoforte in un tour battezzato Mani e Voce. L'artista napoletano racconta così il suo viaggio ai nastri di partenza:

È stato difficilissimo stare in silenzio e lontani, e questo ritorno sul palcoscenico lo sento come un nuovo inizio, con l’emozione e l’entusiasmo di tutte le prime volte.

I biglietti per il concerto che si terrà alla Rotonda Lungomare di Taranto sono già disponibili su TicketSms.it.

Trovi qui le info sui biglietti e l’evento:

Martedì 31 agosto 2021  | ore 22:30

Ti ricordiamo che tra le modalità di pagamento disponibili su TicketSms c’è anche 18app e Scalapay, grazie a cui è possibile ricevere subito il tuo biglietto e pagarlo in 3 comode rate.