News, topics and stories

Tutto è iniziato con un tweet di Sfera Ebbasta sul social network azzurro in cui accusava il musicista americano Young Thug - famoso trapper e vincitore di un Grammy come autore di "This is America" - di razzismo inverso. Il trapper di Cinisello se la sarebbe presa con il suo collega americano per avere giudicato, in un'intervista, i rapper bianchi europei come dei figli di papà che parlano di strada senza mai averla vissuta realmente.

Dopo il tweet di Sfera le critiche sono cadute come gocce in una giornata di pioggia, tanto che il rapper ha deciso di scusarsi pubblicamente per ciò che ha scritto con una serie di post, lanciando comunque qualche frecciatina.

Ma poi le situazione degenera di nuovo con l’ennesimo tweet di Sfera Ebbasta:

Con quest’ultimo commento quella che sembrava una pioggerella si trasforma in un diluvio attirando a rispondere a tono tutti i fan italiani della musica pop e k-pop. Gli utenti hanno iniziato a commentare citando e postando foto e video delle più grandi star mondiali e nazionali del pop come Ariana Grande, Lady Gaga, Taylor Swift

ma anche Emma e Alessandra amoroso.

Non si contano invece i commenti che citano le star del k-pop e in particolare il gruppo BTS, veramente tanti!